“Un libro utile, importante e necessario per tornare a parlare di cittadinanza e di educazione civica ai nostri ragazzi, in modo nuovo e coinvolgente”: queste le parole risuonate ieri presso la Sala Stemmi dell’antico Palazzo Cernezzi, sede del Comune di Como. Una cornice solenne e storica per la presentazione alla città dell’edizione speciale del libro “Italiani o it-alieni?”, patrocinata dal Comune di Como e messa a disposizione delle classi seconde della secondaria di primo grado degli istituti comprensivi cittadini. Hanno partecipato all’evento il Sindaco Mario Landriscina, l’Assessore Alessandra Bonduri, l’autore Roberto Alborghetti, la DS dell’IC Prestino Breccia, Simona Convenga, insieme a Dirigenti Scolastici, docenti, operatori della stampa e dei media e rappresentanti del mondo economico e imprenditoriale del territorio.

Nel corso dei vari interventi sono stati sottolineati vari aspetti ed elementi di “Italiani o it-alieni?” che si propone come un testo innovativo, attualissimo, animato da un linguaggio immediato che arriva al cuore dei più giovani, attraverso una narrazione lineare, contenuti di forte impatto emotivo costruiti anche attorno le testimonianze di 12 grandi italiane ed italiani che hanno vissuto i principi costituzionali.

Il Sindaco Landriscina, esprimendo soddisfazione per l’iniziativa, ha evidenziato come il libro sia portatore, attraverso una efficace modalità comunicativa, di valori e suggestioni di cui le nuove generazioni devono riappropriarsi: “E’ un libro importante, per contenuti e stile di scrittura. Siamo lieti, come Città di Como, di avere aderito a questo progetto di grande significato e portata. Abbiamo davvero bisogno di coinvolgere i nostri ragazzi in gesti di impegno e passione civica. Questo libro ci aiuta a farlo, peraltro fissando obiettivi a largo spettro, raggiungibili con l’aiuto di persone e strumenti competenti”.

L’Assessore Bonduri – che, con i suoi collaboratori, ha seguito passo passo lo sviluppo dell’iniziativa – ha evidenziato come il libro riporti al centro la Carta costituzionale, proponendola in modo efficace ai giovanissimi attraverso i dodici principi fondamentali, che sono di strettissima attualità: “Ci stiamo infatti preparando ad accogliere in città i primi bambini ucraini, che fuggono dalla loro terra devastata dalle bombe. E nel testo si parla anche di questo e di come l’Italia manifesti il ripudio della guerra come strumento di soluzione delle questioni internazionali”.

Roberto Alborghetti ha ripercorso le ragioni per cui Funtasy Editrice – che era rappresentata anche da Paolo Sandini – ha voluto pubblicare un testo come “Italiani o it-alieni?”, già accolto con grande interesse da tante scuole italiane. “Abbiamo risposto all’esigenza segnalata dai docenti di tornare a parlare e ad approfondire i fondamentali dell’educazione civica, che hanno la base proprio nella Costituzione. I dodici principi iniziali suggeriscono già di per sé un respiro ampio che abbraccia la stessa vita quotidiana dei nostri ragazzi, che ci chiedono attenzione, ascolto, affiancamento. La particolarità del libro è quella di parlare della Carta costituzionale come una “guida” per il proprio vissuto quotidiano. Una guida che ci protegge, ripara e accompagna anche attraverso l’attualità di questi tempi, segnati dalla pandemia e dalla guerra”.

Gli studenti delle Classi seconde delle Scuole Secondarie di Primo grado di Como riceveranno ora gratuitamente il testo grazie alla partecipazione concreta di aziende, società ed associazioni della città che hanno voluto condividere il progetto editoriale. L’edizione speciale del libro è personalizzata con lo stemma comunale e con un pensiero introduttivo da parte del Sindaco di Como Mario Landriscina e dell’Assessore alle Politiche educative Alessandra Bonduri.

L’ evento ha visto la presenza di testate giornalistiche e dei media che hanno dato risalto all’iniziativa e alle sue finalità educative.

NELLE FOTO: Momenti della presentazione di “Italiani o it-alieni?” a Palazzo Cernezzi di Como, la copertina personalizzata per l’edizione speciale di Como e la pagina con la riflessione introduttiva da parte del Sindaco Landrascina e dell’Assessore Bonduri.   

INFO

INFOITALIANI O IT-ALIENI?

Come giocare (in 12 mosse) la “Carta” della cittadinanza attiva. Di Roberto Alborghetti, Illustrazioni di Eleonora Moretti, Funtasy Editrice.
La cittadinanza attiva raccontata in modo coinvolgente e divertente. I principi fondamentali della Carta Costituzionale narrati e rivissuti attraverso 12 storie di grandi Italiani ed Italiane. Un libro che, già adottato in tante scuole italiane, risponde concretamente all’esigenza della scuola anche a seguito dell’introduzione dell’Educazione Civica tra le materie scolastiche obbligatorie. Una guida per under 14 (e non solo). La prefazione è di Antonio Decaro, Presidente dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani).
Contatti: info@funtasyeditrice.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna allo store