Oggi, 23 maggio, ricorre l’annuale Giornata per la Legalità, istituita per ricordare la strage di Capaci (Palermo) – in cui persero la vita il magistrato Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della sua scorta – e per onorare le vittime della mafia e della criminalità organizzata, come Paolo Borsellino, magistrato, amico e collega di Falcone, assassinato a Palermo nella strage di via d’Amelio, avvenuta nello stesso anno, il 19 luglio 1992.

Ai due magistrati Falcone e Borsellino – dei quali ricorrono i trent’anni della morte per mano della mafia –  è dedicata una delle 12 grandi storie dell’edizione 2.0 di “Italiani o it-alieni?”, il libro di Roberto Alborghetti, con le illustrazioni di Eleonora Moretti, edito da Funtasy Editrice. Il testo, che le scuole possono adottare attraverso il sito AIE (Associazione Italiana Editori), è un vero e proprio passaporto per la cittadinanza attiva e per conoscere i principi fondamentali della nostra Costituzione. Ci sembra bello e significativo, in questa giornata, ricordare con le immagini della nuova edizione del libro, il sacrificio dei due magistrati, che hanno difeso le nostre istituzioni nel proprio servizio in prima linea contro le mafie.

“Italiani o it-alieni? Edizione 2.0”, indirizzato alla Scuola secondaria di Secondo grado, è il testo che  risponde all’esigenza di svolgere in classe i nuovi programmi dell’Educazione Civica, sviluppando i concetti di cittadinanza attiva (e digitale) in modo coinvolgente, come scrive nella prefazione al libro il dott. Antonio Decaro, Presidente ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e Sindaco di Bari.

Per info sul libro “Italiani o It-alieni?”, per incontri con l’autore Roberto Alborghetti, per pubbliche letture e corsi di aggiornamento docenti sulla cittadinanza, contattare: info@funtasyeditrice.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna allo store